Dark Mode Off / On

Il quartiere Villanova di Cagliari è il più giovane dei quattro quartieri storici della città, e devo ammettere, il mio preferito.
Stradine acciottolate, case basse con facciate colorate, un angolo di città discreto dove trovare un’oasi di tranquillità.
Nelle prossime righe esploreremo insieme l’anima autentica di questo quartiere, tra i suoi vicoli pittoreschi e le piazze accoglienti, che cattura il cuore di chiunque lo attraversi.

Cosa vedere nel quartiere Villanova di Cagliari

quartiere Villanova di Cagliari

Il quartiere Villanova si estende per buona parte della città, creando un connubio affascinante di tradizione e modernità.
Ma quello che voglio farti conoscere è l’anima storica di questo quartiere, dove ci si rifugia dal caos cittadino riscoprendosi in un paese all’interno di una città.
L’itinerario può partire da piazza Costituzione, dove dinnanzi a noi troveremo in tutta la sua maestosità il Bastione Saint Remi, simbolo di Cagliari.

Bastione Saint Remy

Da qui imbocca l’elegante Via Sulis, ricca di boutique e balconi fioriti.
Sulla sinistra sorge imponente il Palazzo Valdès con il suo stile Liberty.
Alla fine della via raggiungerai Piazza San Giacomo e l’omonima Chiesa, proseguendo non dimenticarti di dare un’occhiata a La Bottega di Nanà, graziosa bottega dove potrai trovare creazioni fatte a mano come shopper e pochette.
Ora puoi cominciare a perderti tra le stradine lastricate e goderti il silenzio di un quartiere senza tempo.
Percorri le pittoresche Via San Giovanni, Via Piccioni, Via Giardini e i rispettivi vicoli.

Via San Domenico

Raggiungi Via San Domenico, con i suoi caffè all’aperto e un’atmosfera accogliente che riflette lo spirito del quartiere.
Poco più avanti imperdibile la visita alla cripta e al chiostro nella chiesa di San Domenico, uniche costruzioni rimaste dell’antico convento.
Prosegui verso Via San Saturnino, la via della street art e fai una passeggiata panoramica da Viale Regina Elena sino ai Giardini pubblici, uno dei polmoni verdi della città che ospita la Galleria Comunale d’Arte.

Dove mangiare nel quartiere Villanova di Cagliari

Colazione al Bar Florio

Tra una stradina e l’altra, il quartiere Villanova, è ricco di graziosi locali intimi e tranquilli dove fare una pausa.

  • Cat cafè di chry, il primo caffè con i gatti della Sardegna. In un ambiente intimo e riservato sei graziosi mici intrattengono i commensali.
    Il locale è l’ideale per una pausa con una cioccolata calda, un tè o altre prelibatezze dolci e salate accompagnate dalla dolcezza dei gatti.
  • Vineria Villanova, nasce nel dicembre 2022 ma già conquista turisti e locali appassionati di vino.
    Ottimo per un aperitivo.
  • I Sarti del gusto, elegante ristorante di cucina gourmet, che propone menù degustazione e business lunch. Vico Sulis 1/A
  • Pirani la brasserie, situato nell’elegante Via Sulis. Un nome una garanzia. Aperto dalla mattina sino alla sera, perfetto per colazione, aperitivo, pranzo e cena.
  • Bar Florio, in piazza san Domenico, propone prodotti biologici e gluten free. Io adoro fare colazione qui quando ancora la città si sta svegliando.
  • Feel, il primo Urban Restaurant & Cocktail della città. Il menu propone piatti semplici della cucina mediterranea, rivisitati in chiave moderna. Via Piccioni 2.
  • Red fox, storico pub in Via San Giovanni, con una vasta scelta di birre da tutto il mondo e un’ottima cucina.

Eccoci alla fine di questo mini itinerario tra i vicoli del suggestivo quartiere Villanova che, sono sicura, saprà rubarti il cuore.
Se capiti per Cagliari fai un fischio mi raccomando, e se hai bisogno di qualsiasi informazione lasciami un commento qui sotto o scrivimi sui miei canali social Instagram e Facebook
Un abbraccio
Daniela

2 Comments

  1. Sono compiaciuto della descrizione del mio quartiere e ancora di più xchè la frase con la scritta /il quartiere felice /è proprio all’ ingresso dove risiede la mia 93enne suocera storica abitante di Villanova e un punto di orgoglio xchè la frase la scritta mia moglie grazie x avere dato voce al nostro quartiere 🥰

    1. Ma grazie a te Sandro😍 adoro quella scritta e passeggiare per quei vicoli per me è sempre una gioia, spero di averlo raccontato nel modo giusto ☺️ un abbraccio Daniela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *